Tu sei qui: Amalfi e la sua Costiera

Amalfi e la sua Costiera

Scritto da sunland,
mercoledì 14 ottobre 2009 00:00:00

Dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità per l'indiscussa bellezza ed unicità del suo paesaggio naturale, la Costiera Amalfitana è la terra in cui si materializza l'ossimorico connubio tra la montagna ed il mare, tra il contadino ed il pescatore. La montagna, che l'arguzia ed il lavoro intenso dell'uomo ha saputo col tempo adattare alle esigenze della vita, precipita vertiginosamente in un mare cristallino, creando suggestive insenature, fiordi profondi, promontori, grotte, calette, archi naturali e piccole spiagge ciottolose; gli elementi naturali, modellandosi a vicenda, hanno dato vita nel corso dei secoli ad un paesaggio incantevole dalle forme sinuose e seducenti: sarà forse un caso che questa è la terra delle sirene omeriche? Le tipiche abitazioni del luogo, dai caldi colori pastello, seguono il naturale declivio delle ultime propaggini dei Monti Lattari, le une addossate alle altre, creando un paesaggio estremamente pittoresco. Dai caratteristici terrazzamenti, realizzati con muri a secco, si espandono i profumi intensi dei limoneti, dei vigneti, delle ginestre, i colori sgargianti delle buganvillea che, uniti all'odore di salsedine, creano un vortice di esperienze sensoriali unico ed irripetibile.

(Immagini e testi: copyright www.localidautore.it - www.sunland.it - TUTTI I DIRITTI RISERVATI)

Ultimo aggiornamento giovedì 4 marzo 2010 16:46:09

Amalfi

Scritto da sunland,
mercoledì 14 ottobre 2009 00:00:00

Fondata dai Romani nel IV sec d.C. (nello stemma della città si legge "Descendit ex patribus Romanorum") e resasi autonoma dall'Impero bizantino nell'839, Amalfi, la prima delle quattro Repubbliche Marinare, fece dei traffici commerciali con l'Oriente il perno della sua ricchezza. Raggiunse il massimo del suo splendore nell'XI secolo: era dotata di una potente ed agile flotta, con attracchi nei principali porti del Mediterraneo. Dell'arsenale in muratura, utilizzato per la costruzione degli scafi delle galee di combattimento, restano oggi solo due corsie divise da dieci pilastri; la parte antistante,...

Ultimo aggiornamento martedì 25 gennaio 2011 12:35:36

Dettagli...

Atrani

Scritto da sunland,
mercoledì 13 ottobre 2010 18:54:47

Caratteristico borgo di pescatori, isolato dal traffico automobilistico, Atrani è il più piccolo comune dell'Italia Meridionale. Le tipiche case bianche con balconi fioriti scendono lungo le pendici delle colline circostanti, intervallate da limoneti, fino a giungere a ridosso della spiaggia; il nome deriva, forse, da un nome di persona o dall'etrusco "atru" (nero), in riferimento alla particolare posizione geografica, costruita in luoghi rientranti, oscuri. Atrani conserva, dal punto di vista urbanistico, la struttura tipica di una cittadina medioevale, con vicoli e stradine strette, prevalentemente...

Ultimo aggiornamento giovedì 14 ottobre 2010 17:00:13

Dettagli...

Conca dei Marini

Scritto da sunland,
domenica 18 ottobre 2009 12:15:29

Pittoresco e suggestivo borgo di pescatori, Conca dei Marini, come tutti gli altri comuni della Costiera Amalfitana, ha legato le sue vicende alle vicende dell'antica Repubblica marinara di Amalfi: le cronache del tempo, infatti, descrivono i conchesi come abili marinai ed esperti commercianti, potendo disporre, tra l'altro, di ben 27 grandi galeoni. Le sue tipiche abitazioni in stile mediterraneo, dalle volte a botte e muri in calce bianca, con splendidi balconi fioriti ed una vista spettacolare sul mare, i terrazzamenti coltivati a limoni e pomodorini del piennolo, la tranquillità e la fresca...

Ultimo aggiornamento giovedì 4 marzo 2010 12:13:26

Dettagli...

Maiori

Scritto da sunland,
venerdì 16 ottobre 2009 16:31:08

Situata all'imbocco della valle di Tramonti, secondo la tradizione Maiori fu fondata dal lucumone etrusco Reghinna: infatti l'antico nome del paese era Reghinna Major (per distinguerla dalla vicina Reghinna Minor, l'attuale Minori). Oggi l'antico toponimo permane sia nel nome del torrente che attraversa la cittadina - torrente Reginna - che del corso principale - corso Reginna -. Entrata a far parte, come gli altri paesi della Costiera Amalfitana, dei possedimenti dell'antica Repubblica Marinara di Amalfi, divenne sede degli Arsenali, dell'Ammiragliato, della Dogana e del Fondaco del sale. Fu saccheggiata...

Ultimo aggiornamento giovedì 4 marzo 2010 12:50:17

Dettagli...

Minori

Scritto da sunland,
venerdì 16 ottobre 2009 16:30:56

Luogo di soggiorno di nobili Romani, come dimostra il rinvenimento della villa archeologica del I sec, Minori si è da poco fregiata del titolo di "Città del gusto". Sin dal XVI sec, infatti, gli abitanti si dedicarono alla lavorazione della pasta alimentare con grano importato da Salerno; negli ultimi anni, grazie alla genuinità dei prodotti agricoli locali, hanno ideato vari liquori (limoncello, mandarinetto, fragolino, finocchietto) e dolci (delizia al limone) che si sono affermati a livello nazionale. Durante la manifestazione eno-gastronomica "Gusta Minori", che si tiene nelle prime settimane...

Ultimo aggiornamento giovedì 4 marzo 2010 12:59:07

Dettagli...

Positano

Scritto da sunland,
venerdì 16 ottobre 2009 16:29:57

Fondata, secondo la leggenda, dal Dio Nettuno per amore della ninfa Pasitea, Positano è uno dei luoghi di soggiorno più rinomati al mondo. L'abitato è disposto a terrazze sul ripido pendio del Monte Comune in modo assai pittoresco, attorno ad una piccola cala ben riparata. Positano primeggia in campo internazionale non solo per le sue bellezze paesaggistiche, ma anche per le botteghe che confezionano abiti su misura in tipico "stile Positano". Divenuta dimora di numerosi e rinomati artisti (Seminov, Zagarouiko, Essad Bey, Clavel, Kovaliska, Massine...), fa anche da sfondo al premio internazionale...

Ultimo aggiornamento martedì 25 gennaio 2011 12:36:02

Dettagli...

Praiano

Scritto da sunland,
venerdì 16 ottobre 2009 16:30:20

Nota nell'antichità con il nome di "Pelagium" (mare aperto), Praiano, come altre località della Costiera, divenne nel corso del I sec. d.C. luogo di soggiorno preferito dagli imperatori romani e da uomini facoltosi per gli splendidi paesaggi (è posta sulla riva antistante l'arcipelago de "Li Galli" o "Sirenuse"). Popolo laborioso, quello di queste zone, dedito, sin dal 1300-1400 alla lavorazione del lino, alla pesca di coralli ( i corallari erano riconoscibili in quanto portavano un orecchino al lobo, antica tradizione saracena), alla confezione delle retine per capelli, alla salamoia di alici,...

Ultimo aggiornamento giovedì 4 marzo 2010 12:13:01

Dettagli...

Ravello

Scritto da sunland,
venerdì 16 ottobre 2009 16:30:40

Fondata da una colonia di nobili patrizi nel VI sec. d.C., Ravello era nota già al Boccaccio che ne decantò le bellezze artistiche e paesaggistiche nella quarta novella della seconda giornata del Decamerone, rendendo immortale la fama di Landolfo Rufolo. In effetti Ravello è una delle mete più ambite della Costiera Amalfitana. Situata su uno sperone roccioso a 350 metri s.l.m., in posizione panoramicissima, è un vero e proprio gioiello di arte e cultura, in cui uno spiccato senso di ospitalità vive armonicamente con un'atmosfera di rara tranquillità. Il tutto circondati da meraviglie architettoniche...

Ultimo aggiornamento martedì 25 gennaio 2011 12:36:24

Dettagli...

Scala

Scritto da sunland,
domenica 18 ottobre 2009 16:29:15

Fondata nel IV sec. d.C. da alcuni Romani naufragati nella zona mentre erano in rotta verso Costantinopoli, Scala è il paese più antico della Costiera. Segue le sorti della Repubblica Marinara di Amalfi e diede i natali a fra' Gerardo Sasso, fondatore degli Ospedalieri di Malta, poi divenuto Ordine dei Cavalieri di Malta. Ricchissima di chiese e palazzi nobiliari, Scala conserva i resti delle antiche mura erette a difesa della città. Grazie alle sue caratteristiche storiche e culturali ed alla conservazione del suo territorio è stata di recente inserita nei "Villaggi d'Europa": l'iniziativa consiste...

Ultimo aggiornamento giovedì 4 marzo 2010 13:07:33

Dettagli...

Cerca struttura

Località

Categoria

Stelle

Nome